NEWS

News

Un impegno per la cultura: Gruppo Mastrotto sostiene il Teatro Comunale di Vicenza

10 anni Teatro Comunale di Vicenza

Confermato il supporto per la stagione 2017/2018, nel decennale dall’inaugurazione

La cultura è un patrimonio di tutti, che ha bisogno non solo di impegno e di lavoro, ma anche di tanta dedizione. Valori centrali per Gruppo Mastrotto, prima azienda conciaria in Europa, che continua ad investire con convinzione nel sapere e nel territorio: per il sesto
anno consecutivo l’azienda è lieta di confermare il suo sostegno al Teatro Comunale di Vicenza, gestito dalla Fondazione Teatro Comunale Città di Vicenza (TCVI), che quest’anno festeggia i dieci anni dall’inaugurazione.

Il Gruppo con sede ad Arzignano (Vi) ha deciso di supportare finanziariamente anche la stagione artistica 2017/2018 del Teatro, caratterizzata dalla consueta qualità e varietà delle rappresentazioni.

Il Teatro Comunale di Vicenza ha preparato una programmazione di grande richiamo, dalla danza alla prosa, dalla concertistica alla sinfonica. Tra gli appuntamenti il ritorno di grandi artisti come Murray Perahia, le esibizioni di protagonisti della danza internazionale
(Ballets Jazz de Montreal, Rioult Dance New York, lo spagnolo Victor Ullate Ballet tra gli altri), i migliori titoli della prosa nazionale (tra cui Claudia Cardinale, Luca Barbareschi, Marco Paolini, Elio De Capitani, Serra Yilmaz, Gioele Dix, Lucilla Giagnoni) e novità
assolute come lo spettacolo “Night Circus” degli ungheresi Recirquel.

La partnership coinvolge anche i dipendenti di Gruppo Mastrotto, che potranno beneficiare di condizioni agevolate per assistere con i propri familiari a tutti gli spettacoli.

Questa è una delle iniziative denominate “Gruppo Mastrotto ti dà valore” , dedicate ai dipendenti che, ogni giorno, contribuiscono alla vita dell’azienda e ne costruiscono il crescente successo.

Un segno di attenzione del Gruppo, impegnato costantemente nella valorizzazione delle proprie risorse umane e dei loro familiari. Tra le altre iniziative recentemente realizzate, l’assegnazione di borse di studio dedicate agli studenti meritevoli, figli dei dipendenti dell’azienda.